31/08/17

Insieme raccontiamo #24

Eccomi qui per l’edizione numero 24 dell’iniziativa di Patricia Moll “Insieme raccontiamo”.
Complice il caldo di agosto, Patricia ha creato un incipit da diventare matti e siccome sono dietro a un romanzo (non vi darò anticipazioni, pertanto non domandate, la creatura è ancora troppo piccola per vedere la luce del sole) ho provato a fare del mio meglio.
Non assicuro sul risultato, chiedo indulgenza!

Questo è l’incipit di Patricia:
“Ci son strade che portano ovunque
Ci sono incroci che portan lontano
Ma quando vedrai
un cervo che scappa
un serpente che attacca
e di un uomo le gambe soltanto
saprai che sotto al varco dovrai passare
e il pericolo andare ad incontrare.”

Ok! Poteva andare bene e incominciò a spedire gli inviti.

Il mio finale:
-Fatto.- disse un bell’uomo nerovestito mostrando il display del cellulare –Mail spedite.-
-Secondo me non lo capiranno.- disse il secondo avventore, vestito di rosso, seduto con l’amico davanti al tavolo di un pub.
Il primo uomo infilò il cellulare nella tasca della giacca e replicò:
-Sei sempre scettico, amico mio. Capiranno, verranno e ci divertiremo come non accadeva da... boh, da quando me ne sono andato, credo. Dicono che l’ufficio, senza di me, sia diventato una vera noia.-
-Credimi, è così. Me lo ha detto Gabriel.-
-Quando è così, vedrai che sarà la festa dell’anno.- l’uomo nerovestito posò una banconota sul tavolo e mentre lasciava il pub in compagnia dell’amico aggiunse –Una festa da fine del mondo.-
Il proprietario del pub, qualche istante più tardi, raggiunse il tavolo per pulire e prendere i soldi.
Afferrò la banconota e la guardò perplesso.
-Che razza di scherzo...- brontolò tornando verso il bancone, dopo aver posto i boccali di birra vuoti sul vassoio –una banconota con tre sei... e che razza di valuta è?-


10 commenti:

iacoponivincenzo ha detto...

Ma poi c'è andato Gabriel alla festa di Satana?
Mi risulta che in questo momento hanno mandato una serie di agit-prop (la maggioranza a Piong Jang) per fare una bella festa coi botti. Si sono messi in testa di "appicciare" la Trump Turm di New York come quelle due dell'undici settembre. Quel giorno qualche Gabriellino sabotò la festa e fece crollare su se stesse le due Torri. Ezequiel ha detto che stavolta si incazza di brutto se qualcuno dei fannulloni de piano sopraelevato fa uno dei soliti scherzi da prete, e che ci va lui di persona personalmente a tirare la pelle dei coglioni a San Pietro.
Non so cosa significhi, ma qualcuno è venuto ad avvisarci che San Pietro ha abbandonato la guardiola del portone principale e si è rifugiato nel settimo cielo rivestendosi dalla cintola in giù di due milioni di Cherubini, che nascondano ben bene la sue palle, perché l'ultima volta che Ezequiel è venuto a tirargliele ci avrebbero potuto fare un ponte sul Mar Rosso così gli ebrei in fuga da Ramsete avrebbero fatto prima a squagliarsela.
Da fonte di assoluta fiducia che mi è assolutamente proibito rivelare, altrimenti mi metto contro il KGB, la CIA e i Servizi Segreti della Madonna.

Patricia Moll ha detto...

Ma sei diabolica!!!! ahahhahaahhaha
Originalissimo! Brava!

Francesca A. Vanni ha detto...

@iacoponivincenzo
No dai, ti metti contro anche i Servizi Segreti della Madonna?
Vincenzo sei decisamente un cattivo ragazzo ;-)
Sì, poi la festa c'è stata, una festa coi botti!
Un abbraccio :-)

Francesca A. Vanni ha detto...

@Patricia Moll
Grazie, bella!
Un abbraccio.

cristiana2011 ha detto...

Fantastco francesca, con malvagità di classe.
Ccristiana

Ivano Landi ha detto...

Bello e originale. Brava! Io sto aspettando che la mia storia finisca di fermentare, tanto c'è tempo fino al 10, o così dicono.
Un salutone!

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Davvero un finale originale!

Mariella ha detto...

Molto divertente!
Secondo me a quelle feste ci si diverte un sacco!
Brava.
Ti abbraccio.

Sugar Free ha detto...

Grande, ci vengo anche io alla festa del Diavolo!!!!
Un abbraccio!!!!!

Francesca A. Vanni ha detto...

Grazie, grazie a tutti per i vostri commenti!
Comunque confermo, a queste feste ci si diverte un mondo e la prossima volta vi spedisco i biglietti ;-)
Un abbraccio collettivo!