16/07/17

13 domande sui libri

Domande sui libri.
Ve ne hanno mai fatte? Vi va di partecipare?
Sia chiaro, non dovete taggare nessuno né siete obbligati a creare un post ma se vi va di farlo non ve lo impedirò così come non vi impedirò di rispondere in un commento se lo preferirete.
È un gioco, perciò giochiamo!

1-Il tuo libro preferito?
Il prossimo che leggerò.

2-La tua citazione preferita.
“I tuoi libri sono innocui” da “La storia infinita” di Michael Ende.

3-Il tuo personaggio preferito.
Quelli che creo scrivendo.

4-Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
“Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust.

5-Il libro che ti ha fatto crescere.
Un po’ tutti.

6-Il libro che non sei mai riuscito a portare a termine.
“Orgoglio e Pregiudizio” di Jane Austin. Palloso.

7-Il libro più noioso.
“Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar ma anche "La luna e i falò" di Cesare Pavese. Bei sonniferi entrambi.

8-Il libro che hai sul comodino.
Non è uno solo!

9-La tua copertina preferita
Boh! Posso dire quelle dei miei libri, tanto per fare la narcisa? Scherzi a parte, "The rise of Darth Vader" dove ammiro il mio adorabile Vader in tutto il suo splendore.

10-Un libro che ti ha consigliato qualcuno di importante per te
“Il nome della Rosa”, consigliato da mia mamma.

11-Un libro che vorresti aver scritto.
“I pilastri della Terra” di Ken Follett.

12-Il genere che ami di meno.
I romanzi rosa.

13-Perché leggere?
Perché no?

12 commenti:

Ivano Landi ha detto...

Avevo risposto a un questionario sui libri tempo fa, ma questo è diverso (migliore). Passo subito a rispondere. E stavolta abbiamo anche qualche punto di contatto!

1-Il tuo libro preferito?
Letteratura: "Alla ricerca del tempo perduto" di Marcel Proust; altro: "Tertium Organum" di P.D.Ouspenskij.

2-La tua citazione preferita.
“Ricordati di ricordare” da Henry Miller.

3-Il tuo personaggio preferito.
Modesty Blaise.

4-Il libro più lungo che tu abbia mai letto.
“Alla ricerca del tempo perduto” di Marcel Proust.

5-Il libro che ti ha fatto crescere.
I due citati alla domanda 1.

6-Il libro che non sei mai riuscito a portare a termine.
“Pamela” di Samuel Richardson e "Memorie di Adriano" di M. Yourcenar.

7-Il libro più noioso.
“Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar.

8-Il libro che hai sul comodino.
L'ultimo numero di Urania Horror: "Cerimonie nere".

9-La tua copertina preferita
Le copertine dell'enciclopedia "I quindici".

10-Un libro che ti ha consigliato qualcuno di importante per te
“Narciso e Boccadoro” di Hesse, ma non l'ho ancora letto.

11-Un libro che vorresti aver scritto.
“La storia dell'occhio” di Georges Bataille.

12-Il genere che ami di meno.
I romanzi gialli.

13-Perché leggere?
Perché scrivere?

Ciao e buona domenica!

iacoponivincenzo ha detto...

Non risponderò a tutti e 13 i quesiti.

1) Quello che finirò di scrivere quando avrò trovata la giusta concentrazione.

3) Quelli che mi riescono meglio (scrivere intendo)

4) À la recherche du temps perdu.

6) Quasi tutti quelli immensamente lunghi di Stephen King.

9) Le copertine servono solamente a non rovinare le pagine.

11) La divina comedia

12) dtesto i romanzi rosa. Mi danno conati di vomito.

Patricia Moll ha detto...

Bello!!! Preparo un post nei prossimi giorni!
Ciaooo

Patalice ha detto...

...davvero trovi noiosa Jane Austen?
no dai...
"Orgoglio e pregiudizio" è un capolavoro

Francesca A. Vanni ha detto...

@Ivano Landi
Grazie, sono felice che tu abbia trovato il mio questionario interessante!
Leggi "Narciso e Boccadoro" perché è davvero meritevole. Non conosco "La storia dell'occhio" quindi dovrò leggerlo.
Vedo in ogni caso che la Yourcenar è micidiale per tutti.
Un abbraccio!

Francesca A. Vanni ha detto...

@Patricia Moll
Attenderò con curiosità.
Baci.

Francesca A. Vanni ha detto...

@Patalice
Benvenuta sul blog :-)
Sì, non riesco a trovare Jane Austen stimolante, ma lo stesso dicasi per altre autrici sue contemporanee.
I libri sentimentali non fanno per me, preferisco cappa, spada e Storia.
Un abbraccio.

Francesca A. Vanni ha detto...

@iacoponivincenzo
Io adoro alla follia King, praticamente conosco IT e altri romanzi a memoria!
Vedo che entrambi nutriamo allergia verso i romanzi rosa.
Un abbraccio!

fulvio ha detto...

1)20.000 leghe sotto i mari,il primo libro letto.
2)Cogito ergo sum.
3)Valentina (Crepax)
4)Il signore degli anelli (Forse)
5)Il giovane Holden
6)Nessuno
7)L'Orlando furioso.8Ariosto)
8)Rilettura,A che punto è la notte (Fruttero&Lucentini)
9)Le copertine della Sellerio editore
10)Lo zibaldone,consigliatomi da uno zio
11) vorrei scrivere!
12)I romanzi alla James Bond
13)Perché come scrisse Umberto Eco:
Chi legge vive mille vite,chi non legge vive solo la sua.

Ciao,fulvio

Francesca A. Vanni ha detto...

@fulvio
Benvenuto sul blog e grazie per avere risposto. Anche io amo i libri di Verne, sono un capolavoro di fantasia e scienza!
Passerò a trovarla sul suo blog.
Buona domenica, Franny

vanessa varini ha detto...

Io adoro i romanzi di Jane Austen, soprattutto "Orgoglio e Pregiudizio". Anche "I pilastri della Terra" di Ken Follett è un bel romanzo. Risponderò alle tue domande con un post sul mio blog!😘

Francesca A. Vanni ha detto...

@Vanessa Varini
Perfetto, allora attendo :-)