30/05/17

Nel tuo nome



Eccomi qui.
Due anni di lavoro, più altrettanti di ricerche, e il mio secondo romanzo ha visto la luce.

“Nel tuo nome” è frutto di un lontano progetto, nato un po’ per passione e un po’ per caso: cercare la verità riguardo la tormentata storia d’amore che ha legato e poi diviso in modo tragico i personaggi di Adriano e Antinoo.
La verità ovviamente è imprigionata fra le nebbie del passato e le menzogne delle molte malelingue che odiavano l’Imperatore Adriano, perciò alla fine nessuno saprà mai con certezza come sono andate realmente le cose.
Tuttavia questo fare ricerca, questo informarsi, prendere appunti e approfondire mi ha spinta a creare un’opera originale e diversa dall’intento iniziale.
Come sarebbe andata, se...
Questa è stata la domanda cardine che mi ha condotta nella creazione del romanzo, una storia nella Storia che spero potrà piacervi.

Il libro è editato in due versioni.
Per quella elettronica potete fare riferimento ai negozi come Amazon, Kobo (Mondadori), IBS, Feltrinelli, Giunti al Punto, Unilibro e StreetLib Stores.
Invece per l’edizione cartacea che uscirà a breve (e sarà mia premura informarvi) vi basterà visitare i negozi Amazon, StreetLib Stores, Unilibro e Giunti al Punto.

Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuta!


19 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Una storia nella Storia, interessante.

Francesca A. Vanni ha detto...

@Daniele Verzetti il Rockpoeta
Grazie a te, spero che lo leggerai!

Marina Zanotta ha detto...

Vai Francesca! Chissà come ti sentirai sollevata nell'essere arrivata alla fine, e vuota.
Il bello e il brutto dello scrivere 😉
Complimenti!
Un abbraccio
Marina

cristiana2011 ha detto...

Attendo l'edizione cartacea, come l'altra volta.
Non mi scappi,poco ma sicuro.
Un abbraccio.
Cristiana

Francesca A. Vanni ha detto...

@Marina Zanotta
A dire il vero, dovendo stare ancora dietro alla versione cartacea, mi sento vuota a metà!
Sollevata? Sì, più che altro contenta di essere giunta alla fine del progetto.
Triste?
No, perché dopo un po' di riposo c'è un altro progetto che richiederà un gran lavorar sodo (e credo almeno un anno o più di lavoro).
Un abbraccio!

Francesca A. Vanni ha detto...

@cristiana2011
Accipicchia, non riesco a sfuggirti :-)
Ti terrò aggiornata via post per l'edizione cartacea!
Un abbraccio

iacoponivincenzo ha detto...

Auguri alla puerpera!!!
Allora si brinda!
È sempre un piacere quando un nuovo libro esce, una vittoria dell'Umanità.
Troverò il modo di leggerlo. Innanzitutto per conoscerti meglio, la tua ars scribendi, il tuo spirito di osservazione, poi perché ho scritto anche io storie nelle storie e questo metodo -estrarre un mondo di fantasia da storie veramente accadute e costruire nuove vie per personaggi reali idealizzando le loro vite- mi affascina molto.
Come ho detto, troverò il modo di leggerlo. Preferirei il cartaceo, mi piace tenerlo in mano un libro.
Ancora complimenti vivissimi.
Ciao

Ofelia Deville ha detto...

Complimenti, alla fine tanto lavoro è stato premiato!
Attendo l'edizione cartacea,
un abbraccio.

Patricia Moll ha detto...

Credo proprio che sarà nato un bel libro. La passione ce l'hai e si sente

Francesca A. Vanni ha detto...

@vincenzoiacoponi
Grazie antizutto per i tuoi complimenti, è sempre bello quando si finisce un lavoro e qualcuno lo apprezza!
Non ti preoccupare, appena esce l'edizione cartacea scriverò un post di avviso e passerò ad avvertirti sul tuo blog.
Un abbraccio.

Francesca A. Vanni ha detto...

@Ofelia e Patricia
Grazie ragazze, vi abbraccio tanto!

Mirtillo14 ha detto...

Complimenti !!! Spero che il tuo impegna venga ripagato ampiamente. Un saluto

Francesca A. Vanni ha detto...

@Mirtillo14
Grazie, un abbraccio.

Lucrezia Ruggeri ha detto...

Evviva!!!! Condivido subito :-)
Bravissima, compro anche il tuo romanzo così verrà al mare con me!
Baciuzzi

Sugar Free ha detto...

Ho comprato ieri il tuo libro e appena lo avrò finito lo recensirò sul mio blog.
Intanto ti faccio i miei complimenti, è un bel traguardo quello che hai raggiunto.
Baci, Penny :-)

Francesca A. Vanni ha detto...

@Lucrezia e Sugar
Grazie ragazze, un abbraccio di cuore.

cristiana2011 ha detto...

Ti accennai ai problemi che mi affliggono e mi costringono ad approfittare di ogni istante per dormire.
Ora l'ho terminato il tuo libro e mi chiedo se ne troverò un altro che riuscirà a tenermi sveglia, seppure a spizzichi.
Forse ero prevenuta sui romanzi storici (che sia colpa della Yourcenar che mi costrinse a leggere il suo perchè, non sia mai detto che inizi un libro e non lo finisca? ) fatto sta che , "Nel tuo nome" , mi ha avvinta per la legerezza e la modernità della scrittura e per quella storia d'amore , in un certo senso anche attuale.
Grazie Francesca e alla prossima tua creatura.
Cristiana

Francesca A. Vanni ha detto...

@Cristiana2011
Ciao bella, spero tantissimo che questi problemi trovino una risoluzione positiva perché mi dispiace sapere che ancora le cose non vanno per il vero giusto.
Detto questo, ti ringrazio per il tuo commento sincero e anche per il paragone positivo contro la Yourcenar: temevo sopra ogni altra cosa di "perdere" contro di lei e invece sono felice che la mia opera sia differente dalla sua e che sia anche attuale e non noiosa.
Ti mando un grande abbraccio,
Franny.

fulvio ha detto...

Ciao Francesca,un interessante argomento che leggerò volentiere.Attendo l'uscita cartacea,per me il libro deve avere le pagine e l'odore della stampa misto al profumo della carta.
Un abbraccio,fulvio